Visita alla mostra Dopo Caravaggio. Il 600 napoletano nelle collezioni di Palazzo Pretorio e della Fondazione De Vito
a cura di Rita Iacopino

Prato, Palazzo Pretorio, Piazza del Comune 2 – ore 11,00.
Trasferimento in treno, con partenza da Firenze (seguiranno dettagli).
Costo – incluso treno, pranzo e ingressi – € 40.00.
Auricolari obbligatori.

Riservata ai soci.

La mostra è organizzata dal Comune di Prato, in collaborazione con la Fondazione De Vito, a cura di Rita Iacopino, direttrice scientifica del Museo di Palazzo Pretorio, e Nadia Bastogi, direttrice scientifica della Fondazione De Vito.
Il Museo di Palazzo Pretorio di Prato conserva uno dei nuclei più importanti in Toscana di opere di Seicento napoletano: la ricostruzione delle vicende storiche dei pezzi e dell’interesse del collezionismo pratese per la pittura napoletana si configura in questo contesto come uno dei principali apporti critici della esposizione.
Altrettanto determinante è il contributo alla conoscenza della pittura napoletana del Seicento della Fondazione De Vito, che con la sua collezione, formatasi dagli anni settanta del secolo scorso, rappresenta, per qualità e interesse storico, una delle più significative collezioni private di pittura napoletana del Seicento.
Obiettivo della mostra è dunque la valorizzazione delle opere del Museo di Palazzo Pretorio e della Fondazione De Vito, le cui raccolte, pur formatesi con modalità e in tempi diversi, documentano l’interesse per il naturalismo della pittura napoletana del Seicento.
(Fonte Città di Prato)

Nel pomeriggio, visita al Monastero e Conservatorio di San Niccolò e alla Basilica di Santa Maria delle Carceri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.