Visite guidate alle mostre: Antonello da Messina. Dentro la pittura e Jean Auguste Dominique Ingres e la vita artistica al tempo di Napoleone, a cura di Carlo Sisi.

Milano, Palazzo Reale, Piazza Duomo

Info: Tutte le informazioni dettagliate relative a questo evento saranno inviate per posta elettronica ai soci prenotati
Info per i Soci: tel 055 2658123 – cell. 349 2971047  –  e-mail: amicidipalazzopitti@gmail.com

 

Antonello da Messina. Dentro la pittura
Antonello da Messina, considerato dagli studiosi il più grande ritrattista del Quattrocento, ha lasciato una traccia indelebile nella storia della pittura italiana. Nel ristretto numero di opere che fino a oggi sono state attribuite con certezza alla sua mano, si ammira la capacità di mescolare la scuola veneta all’espressività mediterranea e all’uso fiammingo della pittura a olio. Di questi 35 capolavori, circa 20 giungeranno a Milano; provenienti da grandi istituzioni italiane e internazionali come National Gallery di Londra, Uffizi e Philadelphia Museum of Art, le tele del messinese dialogano con i preziosi schizzi e appunti di Giovan Battista Cavalcaselle. Profondo conoscitore di Antonello, Cavalcaselle mise insieme il primo catalogo delle sue opere nella seconda metà dell’800 e torna oggi a Palazzo Reale per condurre alla scoperta di una pittura fatta di sguardi che rapiscono e dettagli che incantano.

 

Jean Auguste Dominique Ingres e la vita artistica al tempo di Napoleone
Una mostra irripetibile, che presenta al pubblico italiano Jean-Auguste- Dominique Ingres e la vita artistica degli anni a cavallo del 1800. Oltre 150 opere, di cui più di 60 dipinti e disegni del maestro francese, riunite grazie a prestiti internazionali da alcune delle più grandi collezioni di tutto il mondo come il Metropolitan Museum of Art di New York, il Columbus Museum of Art dell’Ohio, il Victoria and Albert Museum di Londra, il Musée du Louvre, il Musée d’Orsay, il Petit Palais, Musée des Beaux-Arts de la Ville de Paris oltre al Musée de Montaubaun, dal quale proviene il nucleo più corposo di opere, e da grandi musei italiani come la Pinacoteca di Brera , la Galleria d’Arte Moderna di Milano, i Musei Civici di Brescia e ancora da collezioni private.

 

(fonte: http://www.palazzorealemilano.it)

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.